> > CORSI e LABORATORI 2019/2020 < <

Pubblicato il Pubblicato in Eventi

 

Corso di pizzica pizzica, tammurriata e altre tarantelle

a cura di Sara Berardi

 

Delle danze del sud Italia, la pizzica pizzica è solo la più famosa delle tarantelle.
Ognuna di esse è caratterizzata da ritmiche, passi e modalità differenti a seconda dell’area geografica di provenienza. Si tratta di danze che si sono sviluppate in contesti locali, soprattutto agro/pastorali. Ciò che le accomuna è il fatto di essere danze destinate alla festa e all’incontro.
Durante l’anno faremo conoscenza con:
la pizzica pizzica del basso e dell’alto Salento (Puglia), la tammurriata dell’agro-nocerino (Campania), il sonu a ballu (Calabria sud aspromontana) e la tarantella di area garganica.
L’intento è quello di tornare a ballare la semplicità, ascoltare musica, vivere l’esperienza del peso e della leggerezza, esplorare le dinamiche di coppia, scoprire attraverso i passi base e le posture del corpo come possiamo muoverci nello spazio mentre si balla in un cerchio di altri individui.
Ci saranno inoltre dei momenti di approfondimento culturale e dei focus storico-sociali e geografici.

Martedì 24 settembre ore 20:30 open-day a Cesena (FC) via C. Lugaresi 202

Per info e prenotazioni:
sara 
3406027023

danzedelsud@kilombo.it

 

 

*****

 

Narrazione e Teatro Sensoriale

a cura di Alessia Brivio e Samantha Turci

 

Come nasce una storia? – Gli oggetti hanno storie da raccontare? – È possibile essere presenti, fino a scomparire? – In che momento un oggetto cessa di rappresentare la sua funzione e significa altro? – Come lo spazio, il corpo-voce, le azioni e gli oggetti possono perdere il loro aspetto quotidiano per assumere quello stra-ordinario del teatro?
Con queste domande rivolgiamo l’invito a tutti coloro che intendano approfondire o sperimentare un nuovo percorso espressivo nel mondo del racconto e degli oggetti. Un pretesto per esplorare e potenziare l’immaginazione, la capacità espressiva, l’ascolto di sé e dell’altro, da vivere nell’autenticità della relazione nel mondo magico del teatro. Quando la vista monopolizza l’esperienza e la conoscenza, riprendere contatto con tutti i sensi libera l’immaginario e ci mette in contatto con noi stessi, gli altri e la realtà in una dimensione poetica.
I temi principali del lavoro saranno: il gioco come strumento di apprendimento e trasformazione, la curiosità, l’immaginazione, la memoria, il silenzio, l’oscurità, i sensi, l’intimità, il concetto di abitare senza interpretare, lo spazio, l’azione, l’animazione dell’oggetto, la narrazione, la voce.
L’approfondimento sensoriale ed evocativo che proporremo durante il laboratorio e il focus sul mondo degli oggetti, favorirà e stimolerà lo sviluppo di espressioni creative personali e di situazioni narrative. Per arrivare infine a trasformare semplici oggetti in materia narrante.
Il corso è rivolto a tutti: attori ma anche artisti, artigiani, danzatori, insegnanti, operatori sociali o semplici curiosi.
Il corso nasce dall’incontro tra Alessia Brivio e Samantha Turci ed intreccia i loro percorsi all’interno del teatro di narrazione e del teatro sensoriale.

Giovedì 26 settembre ore 20:30 presentazione corso a Cesena (FC) via C. Lugaresi 202

Per info e prenotazioni:
Alessia 338 1155699

 

 

*****

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *